Radiografia endorale, panoramica e TAC: quando e perché effettuarle?

Alla maggior parte di noi è capitato (giocando da bambini o per diverse cause in età adulta) di rivolgerci a un ospedale perché, in seguito a una caduta o a un incidente, avevamo il dubbio che un osso si fosse rotto o che qualcosa, all’interno del nostro corpo, non stesse funzionando correttamente. La prima procedura in questi casi è una approfondita visita clinica cui può seguire, qualora insorgessero dubbi, una radiografia e nei casi più preoccupanti una TAC.

La stessa cosa avviene quando ci si siede sulla poltrona del proprio dentista. Anche il cavo orale necessita, in caso di dubbio sulle cause del disturbo o del dolore, di un’attenzione più approfondita, per valutare l’entità del danno e poter scegliere la terapia più appropriata.

Può darsi inoltre che, recandovi da un nuovo dentista, lui vi proponga come primo passo una panoramica dentale: questa operazione gli servirà per avere un quadro chiaro e completo della vostra bocca, capire immediatamente dove altri colleghi hanno già lavorato e potersi regolare di conseguenza. I differenti esami radiologici del cavo orale sono quindi spesso operazioni imprescindibili per avere un quadro clinico esauriente sulle condizioni della bocca.

Leggi tutto

Dente rotto? Come comportarsi in caso di frattura o scheggiatura di un dente

Non importa: per quanta cura tu dedichi ai tuoi denti, un imprevisto è sempre dietro l’angolo. Basta inciampare sulle scale, o prendere un colpo abbastanza forte in faccia, o anche solo mordere qualcosa di troppo duro, per rompersi un dente. E adesso? Nessun problema: risciacqua la bocca con dell’acqua a temperatura ambiente, tampona l’eventuale perdita di sangue con una garza, applica del ghiaccio vicino al dente scheggiato e… alza il telefono per chiamare un dentista!

Leggi tutto

Il filo interdentale: come sceglierlo e come usarlo nel modo giusto

Apri l’armadietto del bagno: siamo sicuri di trovare uno spazzolino e un dentifricio, e molto probabilmente ci sarà anche del colluttorio e la scatolina del filo interdentale. È però anche molto probabile che quest’ultimo sia il più trascurato degli oggetti, nonostante la sua importanza per garantire una buona igiene del cavo orale. Il filo, infatti, riesce a rimuovere gli accumuli di cibo e placca anche dove lo spazzolino non riesce a penetrare.

Scopriamo allora cosa è il filo interdentale, come sceglierlo e quale è il suo corretto utilizzo!

Leggi tutto

Fai bella la tua bocca perché la tua bocca ti fa bella: alla scoperta dell’estetica del sorriso

Per molto tempo ci si è rivolti al dentista unicamente per risolvere problematiche relative a carie, ascessi, estrazioni e dentiere. Col tempo, all’aspetto funzionale del cavo orale, si è affiancata una maggiore attenzione anche all’aspetto estetico. Dopotutto il sorriso è il nostro biglietto da visita in ogni relazione sociale, e la sua qualità può fare la differenza nella nostra autostima. Una dentatura con un aspetto sano e gradevole ci infonde sicurezza e fiducia, mentre se il sorriso non è ben curato ci sentiamo più insicuri e meno disposti a relazionarci con altre persone.

Leggi tutto

Abusivismo: come scegliere il dentista e come tutelarsi

Spesso accade che, temendo un alto costo del dentista, si vada a cercare alternative per risparmiare. Non ci si rende conto di quanto sia alto il rischio di mettersi in mano a persone non abilitate a svolgere la professione odontoiatrica.

È forse il caso di fare qualche esempio: se avverto disturbi di udito mi rivolgo subito ad un medico specializzato in otorinolaringoiatria; se i disturbi riguardano la vista vado dall’oculista; se noto strane formazioni o macchie sulla pelle mi rivolgo al dermatologo. Una cosa è certa: se ho un malessere che non sia un semplice mal di testa non mi rivolgo ad un paramedico, ma pretendo di essere visto dal medico.

Leggi tutto

Non farti sorprendere dal dolore durante le ferie: fai una visita di controllo dal dentista ora!

Partiresti per un lungo viaggio in auto senza aver almeno controllato i livelli, le gomme o, se vai al caldo, il liquido del condizionatore? E la tua bocca che serve a nutrirti, a parlare, a ridere, a conquistare, non è più importante dell’auto? Proviamo a pensare cosa sarebbe una vacanza col mal di denti che non ti lascia dormire, che ti costringe a rinunciare alla buona cucina che ti ha fatto scegliere proprio quella località, che non ti consente di sfoggiare un bel sorriso a chi si farebbe volentieri sedurre da te. Rinunceresti a tutto questo solo perché per pigrizia o per superficialità non hai fatto un piccolo tagliando alla tua bocca, una piccola visita di controllo dal dentista?

Leggi tutto

Paura dei terzi molari? Ecco chi sono i denti del giudizio e quando è necessario estrarli

Sono gli ultimi denti a spuntare e quelli che possono creare qualche grattacapo in più. I denti del giudizio, o terzi molari, si formano durante l’infanzia e solitamente spuntano tra i 15 e i 25 anni. Se in passato si tendeva a rimuoverli il più presto possibile, al giorno d’oggi i dentisti preferiscono effettuare l’estrazione dei terzi molari solo nei casi in cui questa si renda necessaria. È quindi importante mantenere sotto controllo la crescita dei denti del giudizio, per essere pronti a intervenire nel caso in cui fosse necessario estrarli per evitare che possano causare problemi al resto del cavo orale.

Leggi tutto

Masticazione e postura: chi è lo gnatologo e perché consultarlo

Da una bocca non in salute può derivare una postura errata. Non tutti sanno che alcuni problemi funzionali del cavo orale e delle sue articolazioni possono creare scompensi nella postura ed essere causa di mal di schiena, tensioni muscolari e dolori articolari. Una risposta a questi disturbi può essere quindi trovata rivolgendosi a un dentista specializzato in gnatologia.

Leggi tutto

Disturbi del sonno, russamento e apnee notturne? Un breve test per scoprire se dormi bene!

Russare non è solo un fastidio che involontariamente infliggiamo a chi ci dorme vicino. Può anche essere uno dei sintomi di un sonno disturbato e non va quindi sottovalutato. Le conseguenze possono infatti essere anche molto gravi, determinando sonnolenza durante il giorno e seri rischi per la salute. Per questo motivo è molto importante non sottovalutare i disturbi del sonno e in particolare la roncopatia (russamento), affidandoti a un medico specializzato in questa materia.

Leggi tutto

Alito cattivo, che imbarazzo! Cinque consigli per combattere l’alitosi

Tra le problematiche legate al cavo orale, l’alitosi è sicuramente una tra le più imbarazzanti. Avere l’alito pesante o cattivo può creare ostacoli difficili da superare nelle relazioni interpersonali. È anche un disturbo più frequente di quanto non si creda: a soffrirne in maniera non continuativa è circa un italiano su quattro.

Leggi tutto

Feste di Natale: come proteggere i nostri denti dai festeggiamenti?

Natale: tempo di pranzi, dolci e brindisi, di gioia e spensieratezza. Tempo, tuttavia, di non trascurare la propria igiene orale: proprio sotto le feste la salute della nostra bocca è messa a dura prova, ed è quindi bene prendersene cura con la dovuta attenzione. Per mantenere il sorriso del Natale anche nel nuovo anno!

Leggi tutto

Non sai cosa regalare ai tuoi cari? Metti un sorriso sotto l’albero!

Manca poco a Natale e stai faticando a trovare il regalo giusto per i tuoi cari? È sempre più difficile trovare doni originali e che sappiano dire quanto teniamo a una persona. In un’epoca in cui ormai possediamo tutto, spesso il pensiero più apprezzato è un regalo utile, che possa aiutarci nelle prossime spese, magari coprendo un extra che altrimenti sarebbe stato rimandato “alle calende greche” dal destinatario del nostro pensiero.

Ecco allora qualche idea regalo che possa far sentire ai nostri cari quanto teniamo a loro, e quanto siamo presenti per “coprire le loro spalle” quando sembra che non ci sia tempo per prendersi cura di sé, del proprio benessere e della propria salute.

Leggi tutto

  • 1
  • 2
Cantù +39 031 711969   |   Gerenzano +39 02 96480378