Mal di denti in gravidanza, come comportarsi

Nei nove mesi che precedono la nascita di una nuova vita il corpo della futura mamma subisce molti cambiamenti. Fitte alla schiena, dolori allo stomaco o gonfiore a caviglie e gambe sono tra le conseguenze più note dell'adattamento fisico, ma anche la salute dei denti si trova spesso compromessa in questa delicata fase.

Cause e prevenzione del dolore ai denti in gestazione

Nelle quaranta settimane di gestazione si registra spesso nelle donne incinte un aumento di patologie odontoiatriche come carie dentali, ascessi, parodontiti e gengiviti. Questo è dovuto a importanti cambiamenti fisici e ormonali: la nausea e il vomito (frequenti soprattutto nelle prime dodici settimane) intaccano continuamente i denti, mentre una maggiore densità della saliva e un generale abbassamento delle difese immunitarie contribuiscono all’aumento di infezioni o irritazioni all’interno del cavo orale.

Inoltre la futura mamma sarà maggiormente predisposta al consumo di zuccheri, agevolando così l’accumulo di placca e tartaro sui denti e sul colletto gengivale. Se occuparsi dell'igiene della propria bocca è importante durante tutto il corso della vita, in un periodo così delicato diventa quindi fondamentale. Come agire efficacemente?

Per fortuna occuparsi del benessere della propria bocca è facile, soprattutto se vengono seguite alcune semplici norme consigliate anche dal Ministero della Salute:
• prendersi cura dei propri denti spazzolandoli accuratamente almeno due volte al giorno.
limitare i cibi contenenti zuccheri ai soli pasti.
• preferire acqua o latte magro alle bevande gassate e zuccherate (tra cui i succhi di frutta, facilmente sostituibili con la frutta, meglio se di stagione).

Anche smettere di fumare in gravidanza, ridurre il consumo di caffè, curare la propria postura, seguire una dieta equilibrata e aumentare il consumo di cibi adeguati sono consigli sempre di grande aiuto.

In quali settimane posso andare dal dentista in gravidanza?

Per prima cosa è necessario sfatare un mito: in gravidanza non solo è possibile andare senza problemi dal dentista, ma è anzi consigliato farlo! Lo sviluppo di carie, ascessi, gengiviti e altre infezioni o infiammazioni all'interno del cavo orale sono conseguenze di focolai batterici che, tramite i tessuti della bocca, hanno la possibilità di entrare in circolazione, raggiungendo il feto. Le conseguenze possono estendersi fino al parto prematuro o al ritardo nello sviluppo del nascituro.

Inoltre il corpo, in particolari condizioni come appunto la gravidanza, produce adrenalina e noradrenalina per aiutare a sopportare il dolore. Questi rimedi naturali che il nostro corpo offre possono causare però reazioni fisiologiche di cui anche il feto può risentire. Si tratta sicuramente di situazioni estreme, ma è buona norma non ignorare alcun disturbo.

Ecco perché è utile programmare le visite allo studio dentistico, comunicando la propria gravidanza e la settimana di gestazione a cui si è arrivati. Sarà il medico stesso, in accordo con il ginecologo che segue la gravidanza, a valutare eventuali interventi, somministrazione di farmaci (anestetici, antibiotici o altro) o la sottoposizione a radiografie. Queste ultime vengono generalmente eseguite solo se strettamente necessarie e con le più moderne schermature per evitare rischi per il feto.

È buona norma eseguire una visita odontoiatrica e una pulizia professionale dei denti durante il primo trimestre o comunque entro la diciottesima settimana e ripetere il tutto una volta avvenuto il parto, per verificare nuovamente la situazione generale del cavo orale. Operazioni più importanti, come ad esempio estrazioni di denti del giudizio, devitalizzazioni, ricostruzioni importanti, impianti o installazioni di ponti dentali, compatibilmente con le necessità della donna, vengono generalmente rimandate al periodo successivo al parto (facendo naturalmente molta attenzione a non interferire con l’allattamento).

Per un controllo prima, durante e dopo la gravidanza ti aspettiamo nei nostri centri

Le nostre cliniche di Cantù e Gerenzano sono a vostra disposizione a orario continuato per occuparsi di voi a qualsiasi stadio della gravidanza, offrendo cure adeguate alle vostre esigenze in un periodo così delicato.
Cantù (CO) – Tel: +39 031.711969 – e-mail: cantu@dentistidoc.it
Gerenzano (VA) – Tel: +39 02.96480378 – e-mail: gerenzano@dentistidoc.it
Numero verde: 800 194 028

Cantù +39 031 711969   |   Gerenzano +39 02 96480378