Tartaro

Il tartaro è un deposito di sali che si accumulano e solidificano nella bocca, soprattutto di notte, specie se non viene rimosso mediante una costante e meticolosa igiene quotidiana (con spazzolino, idropulsore, filo interdentale e/o scovolino).

Si possono distinguere due tipi di tartaro, quello che si trova sulla superficie esterna dei denti e quello che si forma all'interno della gengiva e delle tasche parodontali. Quest'ultimo è il più pericoloso perché correlato a malattie dentali e gengivali.

Vi sono condizioni individuali che predispongono alla formazione di tartaro, e sono genericamente quelle che hanno come effetto finale la riduzione del flusso salivare; la saliva infatti deterge il cavo orale e quindi impedisce l'adesione della placca alla superficie dentaria.

 


Per prevenire, contrastare o risolvere questi problemi è necessario intervenire tramite uno o più dei seguenti servizi e terapie:

• IGIENE, PROFILASSI E PREVENZIONE

Cantù +39 031 711969   |   Gerenzano +39 02 96480378